Product Owner

Job description


Chi siamo

In moveax abbiamo l’ambizione di essere considerati come il miglior partner possibile per ogni azienda che stia cercando un supporto esperto nel confronto con le sfide giornaliere del mondo digitale. Siamo orgogliosi di essere i giusti interlocutori nel mondo digital e della cybersecurity. Negli anni abbiamo anche maturato grande esperienza nel mondo della blockchain (digital assets, DLT) e dell’intelligenza artificiale.

Il nostro principale vantaggio competitivo è senza dubbio quello di avere un team composto di giovani talenti, provenienti da 4 continenti, selezionati con estrema attenzione. Ogni progetto che affrontiamo per i nostri clienti viene trattato con la medesima cura che useremmo per quelli fatti da noi, e lavoriamo costantemente per analizzare e migliorare i nostri processi produttivi al fine di massimizzare i risultati ottenuti.

Il nostro quartier generale è su Roma, tra Trastevere e San Pietro. Il lavoro è principalmente goal-based piuttosto che time-based, e, pur preferendo quando possibile lavorare fianco a fianco con i nostri colleghi, abbiamo adottato un modello ibrido tra lavoro in presenza e remoto.


Job Description

Il metodo di lavoro che utilizziamo è SCRUM. Generalmente nei nostri progetti di sviluppo software sono coinvolti uno o più team di sviluppo, un team di design e un team di cloud e infrastruttura. In particolare, i nostri team mettono in pratica le seguenti cerimonie.

Team di sviluppo
  • Sprint bisettimanali

  • Sprint Planning col team di sviluppo ad inizio sprint insieme ai Product Owner e Tech Leads

  • Zooming in cui il team approfondisce e stima in Story Points le User Stories da sviluppare nello sprint successivo insieme al Product Owner

  • Sprint Review in cui il team, a fine sprint, mostra le User Stories implementate al Product Owner e questi deve approvarle o richiedere modifiche

  • Sprint retrospective in cui il team raccoglie feedback su come è andato lo sprint appena concluso, ragionando su cosa è andato bene, cosa è andato male e su eventuali aspetti su cui lavorare, definendo action points specifici per questi ultimi.

Team di design
  • Sviluppo, in accordo col Product Owner, di schermate relative alle User Stories che il team andrà a lavorare nello sprint successivo

  • Review, insieme al Product Owner, delle schermate prodotte

Team di cloud e infrasatruttura
  • Supporto nel disegno dell'infrastruttura nella fase di inception dei progetti tenendo conto di requisiti di scalabilità e automazione del delivery

  • Supporto sulle pipeline di Continuous Integration and Continuous Delivery

  • Setup dell'infrastruttura con gli ambienti di development, QA e, dove necessario, produzione, prima che il team inizi a sviluppare

  • Supporto al team su deployment e automazione


Mansioni del Product Owner

La persona che stiamo cercando sarà in carica di seguire i progetti dalla loro ideazione fino al loro rilascio in produzione, guidando e supportando i team coinvolti per il raggiungimento del risultato. Dovrà avere una base di skill tecnica e dovrà essere in grado di indicare la visione di progetto agendo da ponte tra i team ed il cliente.

Ogni progetto è una sfida, ed un buon Product Owner deve essere in grado di seguirne il suo ciclo di vita garantendo la soddisfazione di tutti gli stakeholder (interni o esterni) in gioco:

  1. Il cliente vuole la delivery di funzionalità di valore, rispondenti alle sue necessità

  2. I team di sviluppo e di design vogliono poter lavorare sulla base di una analisi ben fatta, gestire un problema in fase avanzate di progetto porta malcontento e rende il lavoro poco piacevole

  3. L’azienda vuole rispettare le deadline e garantire efficienza nel processo di sviluppo


Ti sarà quindi richiesto di:

  • Seguire un progetto dalla definizione dei requisiti funzionali, fino alla messa in produzione

  • Approvare ogni elemento che sarà visualizzato dall’utente finale (es. interfacce grafiche, welcome mails) prendendo in carico da una parte la completezza logico-funzionale, dall’altra la rispondenza alle necessità del cliente

  • Supportare il development team chiarendo i vincoli di business

  • Mantenere una roadmap aggiornata di progetto, così come concordato con il cliente

  • Creare e prioritizzare le user stories, creando degli acceptance criteria chiari per il development team

  • Definire milestones e deliverables di un progetto, identificando e gestendo le parti più complesse con la dovuta cura

  • Stimare la quantità di lavoro necessaria per realizzare un progetto, producendo un documento di specifiche per il cliente

  • Monitorare l’avanzamento del progetto ed il lavoro svolto per realizzarlo, supportando il dipartimento finanziario nel controllo di gestione

  • Seguire più di un progetto contemporaneamente, ove possibile


Benefits

  • Desideri un libro? Lo prendiamo noi!

  • Biliardino e Play Station (5, ovviamente)

  • Birra gratis il venerdì (pomeriggio, prima si lavora! :-) )

  • Caffè gratis

  • Viaggi di Team Building, conoscere i propri colleghi e passare del tempo insieme è molto importante


Come avverrà il colloquio

Per mantenere un livello di qualità molto alto i nostri percorsi di selezione sono piuttosto approfonditi e prevedono una serie di step che ci permetteranno di valutare tutti i requisiti indicati nella posizione. Ad oggi il nostro success rate globale è del 2%, non vederlo come un limite, ma come un’ottima occasione per metterti alla prova.

Abbiamo cercato di limitare il più possibile il tempo che dovrai dedicare alla produzione delle varie soluzioni ai test, organizzando un percorso che preveda un investimento di tempo direttamente proporzionale all’avanzamento nei vari step.


Step1 - Un nuovo progetto

La base di un progetto di successo risiede nella competenza che un buon Product Owner riesce a dimostrare nella fase iniziale, cercando di fare proprio il nuovo dominio e di gettare della basi solide per un lavoro di alcuni mesi che vedrà coinvolto un buon numero di colleghi. Per aiutarli a lavorare nel modo migliore sarà importante:

  • comprendere a fondo il progetto e riuscire a passare in maniera chiara tutte le informazioni raccolte

  • Individuare tutte le aree di rischio e gestirle in anticipo, schermando i team da quelle problematiche che, se affrontate durante lo sviluppo, potrebbero rallentare i tempi di chiusura e peggiorare la vita lavorativa dei team

Ti condivideremo quindi via mail un progetto “giocattolo” e ti chiederemo di analizzarne alcune parti. Salvo casi particolari che gestiremo caso per caso, avrai 48 ore per sottomettere la tua soluzione.


Step2 - Lo sprint sta per iniziare!

Finalmente ci conosciamo! Se tutto è andato per il meglio, sarai contattato via mail per concordare uno slot per una call di 2h, durante la quale verrà discussa la soluzione presentata.

Ci confronteremo quindi su un’altra porzione del ciclo di vita di un progetto molto critica e dove un buon Product Owner può proseguire nel suo compito di protezione del team. Nella fattispecie in questo step ci concentreremo sulla validazione di flussi utente grafici, prodotti dal dipartimento che si occupa di User Experience.

Guarderemo insieme una serie di schermate, le discuteremo e cercheremo di valutare la tua capacità di scovare eventuali problemi che, se portati in Sprint, potrebbero causare dei fastidiosi rallentamenti e potenziali back and forth con il cliente o con altri stakeholders esterni.


Step3 - User stories, queste sconosciute.

Niente male! Se siamo arrivati fin qui, vuol dire che hai fatto un ottimo lavoro. Abbiamo quasi tutte le informazioni che ci servono per completare la tua valutazione, ma rimane ancora un aspetto chiave da approfondire.

La qualità nell’organizzazione di un backlog è fondamentale nella corretta gestione del lavoro. Ti invieremo una mail dove ti sarà richiesto di approfondire una piccola parte del progetto del primo step, ti sarà richiesto di popolare il backlog e di utilizzare tutti i formalismi necessari per rendere il tutto estremamente chiaro per il development team.

Avrai 48 ore per sottomettere la tua soluzione!


Il nostro team

Il membro medio del nostro team può essere così descritto:

  • Piuttosto giovane (circa 27 anni di età media), questo non vuol dire che non siamo aperti a collaborare con persone meno giovani, è solo indicativo del fatto che amiamo investire sui giovani talenti a prescindere dal numero di anni di esperienza che possano vantare

  • Guidato da una grande passione per il proprio lavoro, chi ama le proprie attività giornaliere porta maggiori risultati con il minimo sforzo

  • “Knowledge-cruncher”, il mondo digitale va veloce e devi stare al passo, leggere molto ed imparare da chi ha già affrontato un problema prima di te è di certo il percorso giusto da prendere


Il nostro stack lavorativo


Project management

Issue tracking: Atlassian JIRA

Comunicazione col team: Slack, raramente email

Metodologia: Agile-Scrum, Domain Driven Design (DDD), Interface Driven Development (IDD)


Development

Version Control: git

Piattaforme: GitHub, Bitbucket


Frontend

Framework: ReactJS with Redux

Linguaggio: TypeScript


Backend

Architettura: microservizi

Framework: spring boot, django, fastify, laravel, NodeJS

Linguaggi: Java, Python3, TypeScript, PHP, Go


Architecture

Cloud services: OpenStack

Containerizzazione: Docker, Kubernetes

Persistenza: MongoDB, Redis, PostgreSQL

Eventi e comunicazione: Apache Kafka

CI/CD: Jenkins, Ansible, Argo


Joel Test

Source control ✔️ One-step build ✔️ Daily builds ✔️ Quiet working conditions ✔️ Bug-tracking database ✔️ Best tools that money can buy ✔️ Bugs fixed before writing new code ✔️ Testers ✔️ Up-to-date schedule ✔️ Code screening ✔️ Specs ✔️ Hallway usability testing ✔️



Requirements

  • Almeno 2 anni di esperienza professionale nel ruolo

  • Esperienza professionale pregressa con Agile

  • Esperienza professionale pregressa nella gestione dei rapporti con i clienti nell’ambito di progetto

  • Conoscenza tecnica necessaria per dialogare in maniera consapevole con il development team

  • Capacità di produrre un documento di specifiche di progetto professionale

  • Capacità nella comunicazione con altri Product Owner / Project Manager

  • Capacità di produrre e mantenere una timeline aggiornata di progetto

  • Capacità di guidare un development team nell’intero ciclo di un progetto

  • Capacità di seguire più di un progetto contemporaneamente

  • Soft skills: organizzazione, capacità comunicativa, lavoro di squadra


Bonus points:

  • Conoscenza tecnica molto avanzata, con precedente esperienza nel mondo dello sviluppo software

  • Esperienza pregressa nella gestione di progetti di grandi dimensioni, con diversi development team coinvolti